Come conservare e consumare il prosciutto?
Dic19

Come conservare e consumare il prosciutto?

Conservare diversi tipi di cibo può significare un mondo. Alcuni nel frigorifero, alcuni fuori … Che disordine! Beh con il prosciutto la stessa cosa succede. Dipende dal formato (prosciutto intero, disossate cut) dove viene servito il prosciutto, i modi di conservare sarà diverso. Per non sprecare il tuo pezzo, ti daremo alcuni trucchi e alcune istruzioni di base. Senza ulteriori ritardi, cominciamo. Intero prosciutto – Tenere insieme e non pelati, se non avete intenzione di consumare tutti nello stesso giorno. – Conservare in un luogo fresco e asciutto, che non sia direttamente esposto alla luce solare. – Coprire il taglio con un panno di cucina pulito o con la stessa copertura del prosciutto. Se si vive in zone con clima molto secco, si può anche coprire il taglio con il grasso in modo che non si secchi. – Tagliare solo la porzione da consumare e provare il prosciutto appena tagliato. Il sapore è davvero unico! – Potrebbe richiedere mesi per consumarlo. Anche se le note del pezzo un po ‘più asciutta, si può consumare la stessa, sarà altrettanto deliziosa. Prosciutto senza seno – Conservare in un luogo fresco e asciutto lontano dalla luce diretta del sole. – La temperatura di stoccaggio deve essere costante e, se possibile, fredda. Il frigorifero è il luogo perfetto per mantenerlo. – Quando si va a consumare, tirarla fuori per un po ‘prima che il frigorifero per prendere la temperatura parte. – Salvare il pezzo in un tappatore per evitare il contatto con agenti esterni. – Taglia solo quello che intendi consumare. – Utilizzare una tavola e un coltello affilato per fare delle fette migliori e più sottili. Tagliare il prosciutto – Conservare le fette in un luogo buio, fresco e asciutto. – Conservare le fette in un contenitore per evitare il contatto diretto con agenti esterni. – Prendere la parte del frigorifero consuma un po ‘prima di mangiare di lasciar riposare e quindi prendere la temperatura. E ‘essenziale che si sappia come preservare il prosciutto per evitare sprecare la vostra parte (i affetatti acquistati) o si può consumare in rovina. Se si desidera acquistare prosciutto serrano o perché avete più idee su come conservarlo, puoi acquistare...

Read More
Tipi di prosciutto iberico: mettiamo in chiaro
Nov16

Tipi di prosciutto iberico: mettiamo in chiaro

Popolarmente, tutti i prosciutti sono conosciuti come «Procuitto di Jabugo» o «Procuitto di Pata Negra», indipendentemente dalla loro razza o purezza. Siamo spiacenti di spezzare i tuoi schemi, ma non è proprio così. A priori, non è sempre facile distinguere tra tutti i tipi di prosciutto, le sue varianti e tutte le sfumature che possiamo trovare nel mondo del prosciutto, che sono poche. Vogliamo che tu sappia cosa significa la festa quando si acquista un prosciutto, quindi spiegheremo alcune delle caratteristiche più importanti dei prosciutti e del mondo che ti circonda. Possiamo fare i vari tipi di classificazioni: per razza (maiale iberico o maiale bianco), la purezza della razza (se il 50% o 100%) e il tipo di alimentazione (Bellota, esche e esche campo) ha portato il maiale nella sua stagione di crescita. Infine, sarebbe la seguente classificazione: Prosciutto iberico di Bellota 100%: Questo significa che il maiale è il 100% della razza iberica ed è stato nutrito di ghiande e erba naturale fino a raggiungere i 50 chili. Per essere considerato al 100%, entrambi i genitori devono essere di razza iberica. Il colore della sua briglia è nero e è il tipo di prosciutto di qualità superiore. Prosciutto iberico di Bellota 50%: Questo significa che il maiale è il 50% della razza iberica, la progenitor femminile della razza iberica e il progenitore maschio della razza duroc. Come nel maiale 100% iberico, il maiale è stato nutrito di ghiande e erbe naturali fino a raggiungere i 50 chili. Il colore della sua briglia è rossa e sono i prosciutti di altissima qualità. Proscuitto Iberico di Cebo de Campo: Questo significa che il maiale è stato alimentato con erbe, mangime e alcune ghiande. Sono cresciuti in grandi spazi, dal momento che quando la carne di maiale può spostare il prosciutto è di migliore qualità in modo da favorire l’infiltrazione del grasso. Il colore della sua briglia è verde scuro e questo sarebbe l’equivalente più simile al prosciutto «di ricevere» estinto. Prosciutto Iberico de Cebo: Questo significa che il maiale è stato alimentato esclusivamente con il mangime fino a raggiungere il peso minimo e l’età per essere macellato. La sua flangia è di colore bianco, indipendentemente dalla purezza della razza. Ci sono Denominazioni di Origine, fondamentalmente sono certificazioni sull’origine del maiale e il prosciutto di conseguenza. Questo ci permetterà di conoscere l’origine del maiale, dove è stata sollevata e dove è stata sacrificata. All’interno di queste classificazioni, quelli più conosciuti e popolari sono Jabugo-Huelva, Guijuelo (Salamanca) e Dehesas de Extremadura. Vogliamo che tu sappia cosa comprate, poiché l’acquisto di un buon prosciutto è una questione di fiducia. Come si può notare, il...

Read More
Sobrasada: la delicatezza delle Baleari
Jun20

Sobrasada: la delicatezza delle Baleari

Salsicce che buone sono, giusto? In Bocata, con un pezzo di pane, un po ‘da solo … ma oggi cercheremo una salsiccia diversa, ti do tre indizi: 1. Nessun salsiccia spalmata, questo fatto. 2. Viene dal Baleari, soprattutto Maiorca. 3. È arancione, ma arancione. Se stai pensando, oggi parleremo di sobrassada o anche conosciuto come Mallorquina, nome che deriva dal punto di origine geografica: Mallorca. Questa prelibatezza Baleari è protetta sotto il titolo di «indicazione geografica«, il quale significa che si tratta di un prodotto che ha una particolare origine e che la sua reputazione è dovuto al suo luogo di origine. In altre parole, la sobrasada è «Balear puro» e che maiorchini prestigio è dovuto. È interessante notare che l’origine di questo cibo proviene dalla necessità di conservare gli alimenti per lunghi periodi di tempo, utilizzando la famosa tecnica della salatura. Si ritiene che la sua origine può essere italiano, in particolare nel sud del paese. Almeno l’etimologia della parola indica che perché deriva dalla parola sopressata che significa «tagliato» per la carne ripieno. Grazie al commercio estero esistente nel XVI secolo, la tecnica li si espande per la penisola iberica, arriva a Valencia e poi alle isole Baleari, che si espande e diventa famoso con facilità. E nel 1403 era famosa sobrasada, come si trova documenti del periodo in cui il re Martino d’Aragona richiesto sobrasadas e altri prodotti re Martino I di Sicilia. Sembra incredibile che un tale prodotto facile da acquistare e consumare oggi è tale storia che ha.Ci sono due tipi di sobrasada: la «Sobrasada de Mallorca» e «maiale nero Sobrassada de Mallorca«. In sostanza, la differenza è che la «Sobrasada de Mallorca» è prodotto con la carne di qualsiasi razza di maiale e «maiale nero Sobrassada de Mallorca» è prodotto da semplicemente utilizzando carne di razza isola maiale nativa. Questo delicatesen si verifica in tutta l’isola, così che cosa maiorchino andare né ai capelli. Anche se solo parlare della carne, non dobbiamo dimenticare che l’utilizzo di spezie paprika, rosmarino, origano e timo. Se sei un amante della carne di maiale e spezie, questo piatto è per voi. tipi sobrasada possono anche essere classificati in base alla loro presentazione, che può essere in salsiccia, Collard, bufeta, terrina … e pochi altri. E sapori, colori. Per provare una buona sobrasada, non è necessario che tu vada a Maiorca per ottenerlo. Vi consigliamo di provare questo maiale nero organico sobrasada vi innamorerete. Più autentica di Maiorca...

Read More
Real Time Analytics