Insalata di Primavera
Abr25

Insalata di Primavera

Insalata di asparagi, piccoli fagioli, peperoni, capperi, olive, sottaceti, patate, uovo e tonno bianco con salsa  di avocado. Ingredienti per 4 persone: 1 latta di asparagi corti bianci Marzo 230g    1 latta fagioli di Lima Marzo 220g 1 latta peperoni rossi del Piquillo Marzo 340 g 1 latta capperi Capucines Fragata 99g 1 latta olive Fragata 200g 1 latta sottaceti Fragata 320 gr 1-2 lattine albacore Yurrita 266 gr 2  patate  medie bollite 150g 2 uova bollite 100 g 1 cipolla piccola 50 g 1 avocado grande  maturo e 2 avvocati medie 1 limone Olio di oliva extra vergine Venta de Baron 100 ml Sale e pepe a piacere.   Preparazione: Il giorno prima cuocere le patate con la buccia e in una pentola a parte e 2 uova sode. Il “avocado maionese” sarà la base della nostra insalata. Prendiamo la polpa di 1 avocado grande o 2 frutti di medie dimensioni e batterli con succo di limone, un po ‘di sale e pepe e olio d’oliva. È inoltre possibile utilizzare l’olio che contiene la scatoletta di tonno. Avocado maionese è posto sul fondo della vasca dove ci prepariamo l’insalata. Quindi aggiungere gli altri ingredienti della nostra insalata di primavera.  L’ordine non ha importanza, ma gli asparagi,  ma 1 uovo sode e alcune strisce di peperoni si dovrebbe conservare a fine. Essi servono decorare il piatto. È necessario rimuovere la pelle e tagliate le patate a cubetti. Dopo aver aperto le lattine, mettere tutti i prodotti sulle patate: fagioli, peperoni rossi, cornichons olive, capperi tritati, tonno in fiocchi, 3 uova   duro tagliato. 1 cipolla (non obbligatorio) Mescolare tutti gli ingredienti per la copertina “maionese” bene. Se la cantidad di salsa non è insufficiente, si può sempre aggiungere altro olio d’oliva con un po ‘di succo di limone. Se non si dispone gli ingredienti, non ti preoccupare, perché dà il gusto per l’insalata sono tonno, olive, asparagi, olio e limone. Il “maionese avocado” può essere sostituita dalla maionese tradizionale Collocato asparago bianco piatto a forma di stella, interponendo con peperoni rossi e uova a fette. Il piatto è pronto per lasciare il frigorifero in un recipiente coperto da portare al...

Read More
Bigos con prosciutto spagnolo e chorizo
Abr18

Bigos con prosciutto spagnolo e chorizo

Vi invitiamo a provare la ricetta della “bigos” con prosciutto serrano, chorizo, carne di manzo e carne di pollo. E ‘il piatto apprezzato della cucina polacca. La sua importanza e la composizione possono essere confrontati solo per paella in Spagna. La differenza consiste, che invece di riso, cavolo viene utilizzato come base del piatto. Ingredienti: I componenti principali: 1 kg di crauti e 500 g di cavolo  bianco. 150 gr di prosciutto spagnolo,    100 gr di chorizo, 150 gr di carne di manzo, 100 gr di pollo 2 cipollas 3 spicchi d’aglio 2 peperone rosso 3 foglie di alloro 50 g di prugne 100 g di funghi secchi 500 gr di salsa di pomodoro 250 ml di vino rosso   Preparazione: Prima di tutto il brodo di funghi deve essere preparato, perché è necessario immergere i funghi, almeno 2 ore prima. Il passo successivo è quello di rendere il fritto misto di cipolla, aglio e peperoncino, in cui si aggiunge la carne di manzo e pollo a rosolare. Poi coprire il tutto con 2 bicchieri d’acqua e lasciate cuocere per 45 min. Il crauti deve essere lasciato nel colino quindi non si dispone di liquido e perde il sapore forte di acido. Infine, aggiungere il brodo imbevuto funghi e quella della cottura della carne che le foglie di alloro. Tutti insieme è messo a cuocere a fuoco lento per 60 minuti. Allo stesso tempo, in un’altra pentola facciamo bollire il cavolo crudo finemente tagliato fino a quando non è tenero. Per crauti “al dente” con il cavolo cotto a parte si aggiunge il prosciutto tagliato a dadini, chorizo, prugne, tutto condire con sale e pepe e salsa di pomodoro lasciando nuovamente per cuocere a fuoco lento per 30 minuti. Alla fine abbiamo messo dentro nel taglio manzo e pollo a pezzi e vino rosso per dare gli ultimi 15 minuti di ebollizione. Rimuovere il piatto preparato dal fuoco per raffreddarlo. Questa ricetta dà il miglior risultato dopo il riscaldamento e il raffreddamento 2-3 volte, prima di servire e...

Read More
Quante volte i nostri ospiti ci hanno colto di sorpresa?
Ago09

Quante volte i nostri ospiti ci hanno colto di sorpresa?

Se sei uno di quelli che amano i piccoli dettagli, ma sempre a corto di tempo oi vostri ospiti sono di solito quelli di “senza preavviso”, offriamo una ricetta che vi porterà a soli cinque minuti, con una presentazione da dieci. Ingredienti: – 8 fichi freschi – 8 fette di prosciutto serrano o iberico – Pepe nero macinato – Semi di coriandolo tritati Per iniziare, lavare i fichi, sbucciare e tagliare a metà longitudinalmente. Avvolgiamo il prosciutto in forma di cono. Riserviamo le migliore 8 metà dei fichi, il resto ne mettiamo nel cono di prosciutto, come se fossero tartellette. Mettiamo i coni ei fichi riservati a faccia in su, su un piatto grande o in piatti singoli. Conservare in luogo fresco fino al momento in cui vengono consumati. Servire con pepe nero e semi di coriandolo...

Read More
Ricetta: La paella
Ene25

Ricetta: La paella

Nel corso degli anni l’evoluzione della paella ha avuto numerose varianti. Si possono fare paellas di milioni di cose e migliaia di diversi ingredienti: coniglio, anguilla, coda di rospo, merluzzo, gamberi, gamberetti, lumache, verdure, ecc. Ingredienti (per 4 persone) 1/2 kg di carne di pollo, 2 spicchi d’aglio, 200 grammi di pomodori (preferibilmente schiacciate o battute) ½ cipolla, 350 grammi di riso, 700 ml di brodo di pollo, 250 grammi di calamari, gamberi 8, 250 g di cozze, 50 g di piselli, peperoni, zafferano e sale. Preparazione: Il tipo di riso è uno degli elementi essenziali, il riso bomba è il più comune per la sua capacità di assorbire gli ingredienti. Per chi ancora non controlla molto bene i tempi, sottile e allungato è l’ideale.   1/2 kg di carne di pollo, 2 spicchi d’aglio, 200 grammi di pomodori (preferibilmente schiacciato o battuto) ½ cipolla, 350 grammi di riso, 700 ml di brodo di pollo, 250 grammi di calamari, gamberi 8, 250 g di cozze, 50 g di piselli, peperoni, zafferano e sale. Durante tutto il processo useremo la stessa paellera (padella per cucinare la paella), per preservare tutti i sapori. In primo luogo si aggiungono i gamberi e quando sono leggermente fritti, ne mettiamo a parte dal fuoco. Il secondo passo è quello di aggiungere la carne a pezzi. Quando è dorata, si aggiunge l’aglio e la cipolla tritata e mescolata. Dopo calamari e pomodoro. Lasciamo che il pomodoro si riduce quasi completamente. Cuciniamo zuppa in un’altra pentola, per aggiungerlo al riso già bollente, per non interrompere in qualsiasi momento la cottura del riso. Mescolare bene distribuire bene gli ingredienti e livellare il riso. Poi si aggiunge la piselli, gamberi, zafferano, sale e, infine, le cozze e peperoni a listarelle. Controllare, senza mescolare, per 15 minuti. Se rimane senza brodo, aggiungere un po’ di brodo della padella (bollente)....

Read More
Ricetta: Minestra con l’osso di prosciutto
Jul13

Ricetta: Minestra con l’osso di prosciutto

Se avete finito le vostre ultime fette di prosciutto e quello che rimane è un osso che va direttamente nella spazzatura, proponiamo un’alternativa che vi darà una deliziosa minestra con pochi semplici passaggi. Ingredienti: 1 osso di prosciutto 2L Acqua apross. 2 carote 1 cipolla 1 porro (parte bianca) 1 ciuffo di prezzemolo 1 filo di olio d’oliva   Il primo passo è tagliare l’osso di prosciutto. Se si dispone di una sega e saprete come tagliare da soli, o portarlo a un macellaio e farlo tagliare. Prima di metterli nel brodo, introduce l’osso in una pentola di acqua fredda, e nel fuoco, portare ad ebollizione per espellere le impurità (è possibile ripetere il processo ancora una volta). Una volta fatto, mettere in una pentola con acqua fredda l’osso di nuovo, le carote sbucciate e tagliate in due, la cipolla, il porro pulito accuratamente e tagliato a metà, prezzemolo e un filo di olio d’oliva, e quando sia nel punto di ebollizione, abbassare la fiamma e cuocere 2-3 ore. Rimuovere il grasso e la schiuma dalla superficie. Togliere le verdure, con questi si possono fare una purea  aggiungendo  patate. Infine, filtrate il brodo e conservare in frigorifero o nel congelatore, è possibile aggiungere le tagliatelle o alcuni pezzi di carne bovina per gustare una ricca zuppa.   Una ricetta molto semplice per spremere fino all’ultima goccia del vostro...

Read More
Tips de l’olio di oliva: Abbina la Varità Arbequina
Jun26

Tips de l’olio di oliva: Abbina la Varità Arbequina

Sapresti diferenziare tra l’olio di oliva di varietà Arbequina? Per sfrutare al massimo del suo sapore, vi offriamo qualche consiglio, venendo dalla mano di Juan Pozuelo. Aggiunge ad arance sbucciate a pezzetti sottili cosparsi di cannella e zucchero di canna. Mescola bene e aggiunge un po’ di menta o foglie di menta ed a questo composto, aggiunge olio di oliva Arbequina, se non ne sapevi già, è la varietà più dolce dei Extra Vergine. Semplice e facile, uno spuntino esotico e fresco per le giornate calde, e pieno di sapore....

Read More
Real Time Analytics